Inter – Atletico Madrid 1-0, PAGELLE: Bastoni e Barella fenomenali, Arnautovic va a tentativi, Dumfries cambia la partita


Vittoria di sofferenza e volontà dell’Inter, che piega con una rete nel secondo tempo uno scorbutico Atletico Madrid, rinviando al ritorno il verdetto sul passaggio del turno.

Pagelle

Sommer 6,5 – Poco impegnato, mostra qualche limite talvolta calciando di piede ma nel complesso fa il suo dovere.

Pavard 6,5 – Parte non benissimo, ma poi si riscatta strada facendo e nel finale di propone anche in appoggio.

De Vrij 7 – Baluardo difensivo insuperabile, non soffre particolarmente gli sterili attacchi avversari ed è sempre molto propositivo in fase di costruzione.

Bastoni 7,5 – Altra prestazione ad altissimo livello del nostro difensore, che oltre a coprire ottimamente la sua zona, è letteralmente devastante ogni volta che si sgancia in avanti.

Darmian 6,5 – Prestazione più che dignitosa del difensore nerazzurro, che si fa sempre trovare pronto sia nelle chiusure difensive che negli appoggi sulla fascia destra.

Barella 7,5 – Il Barella che conosciamo, imprendibile, instancabile, sempre nel vivo dell’azione e trova anche il tempo di collezionare un paio di assist che avrebbero meritato miglior fortuna.

Calhanoglu 6 – Serata sottotono del centrocampista turco, che non si risparmia in quanto a corsa e volontà, ma è insolitamente impreciso quando si tratta di far ripartire l’azione.

Mkhitaryan 6,5 – Anche lui non nella sua serata migliore. Sopperisce con la solita intelligenza, ma ormai ci ha abituato a ben altro.

Dimarco 6,5 – Serata non facile con avversari sguscianti e pericolosi. Fa il suo dovere in difesa e quando si propone è sempre molto pericoloso. Spettacolare l’assist per Arnautovic, che purtroppo non si è tramutato in rete.

Thuram 6,5 – Gioca solo un tempo, purtroppo costretto ad uscire per infortunio, ma dà un saggio delle sue qualità con un paio di accelerazioni che spaccano la difesa avversaria.

Lautaro 6,5 – Poco preciso in fase di finalizzazione. Ha comunque il merito di non mollare mai e di essere sempre un punto di riferimento costante nelle azioni della squadra. Monumentali un paio di coperture in fase difensiva.

Subentrati

Arnautovic 6,5 – Sciupa un paio di ghiotte occasioni che avrebbero fatto venir giù lo stadio, ma ha il merito di non abbattersi e al terzo tentativo segna la rete vincente.

Carlos Augusto 6,5 – Fa respirare Dimarco, si mette sulla fascia sinistra e chiude ogni iniziativa degli avversari.

Dumfries 7 – Entra con il piglio giusto e crea scompiglio in più circostanze sulla fascia destra. Il suo ingresso cambia letteralmente la gara.

Frattesi 6,5 – Entra per dare maggiore vivacità all’azione offensiva e si rende comunque utile alla causa con le sue proverbiali incursioni.

Sanchez s.v.

Allenatore

Inzaghi 7 – Contro un avversario ostico, scorbutico e ben messo in campo, non era facile portare a casa un risultato vincente. L’Inter ci è riuscita con una condotta di gara sempre attenta, intelligente e paziente. Il palleggio degli avversari ha spesso smorzato l’azione nerazzurra, ma la squadra ha avuto il merito di crederci sempre e nel finale è arrivato il meritato premio. Anche stasera comunque, contro una squadra forte e ben messa in campo, l’Inter ha creato almeno cinque palle-gol nitide. Ora testa al campionato e poi andremo a testa alta a giocarci il passagio del turno al Wanda Metropolitano.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

“Congratulazioni all’Inter per la vittoria dello Scudetto”. Perfino la Juventus – con un post su X – ha fatto i complimenti all’Inter per la vittoria dello Scudetto (a parte l’infelice post dell’ex presidente Andrea Agnelli, neppure tanto apprezzato dagli stessi tifosi bianconeri). Al termine del successo nel derby col Milan, che ha regalato la seconda […]

1 min di lettura

Il giornalista Sandro Sabatini ha parlato del 20esimo scudetto vinto dall’Inter nel suo videoeditoriale per Calciomercato.com. “Due stelle per l’Inter e due stelline da raccontare. Acerbi e Thuram, gli autori dei gol. Il difensore non era gradito, arrivò solo e soltanto per l’insistenza di Simone Inzaghi e per una spicciolata di milioni che adesso fanno […]

1 min di lettura

A margine del lancio della campagna elettorale per le elezioni europee, il sindaco di Milano Giuseppe Sala (tifoso nerazzurro) si è complimentato con l’Inter per la conquista del suo 20esimo scudetto. “Inviteremo l’Inter a Palazzo Marino. Per evitare polemiche visto il mio interismo, dico subito che è quello che avevamo fatto anche per il Milan […]

1 min di lettura

C’è l’ufficialità, posticipata a domenica ore 12,30 la gara Inter-Torino.“Vista la richiesta del Prefetto di Milano datata 23 aprile 2023 – si legge nel comunicato della Lega Serie A – si comunica la seguente variazione al programma di anticipi e posticipi della Serie A TIM:34^ giornata | Inter-Torino domenica 28 aprile 2023 ore 12,30 (trasmessa […]

1 min di lettura

Valentino Rossi, fenomeno della Moto GP e grande tifoso nerazzurro, a Sky Sport ha parlato dello scudetto conquistato dalla sua Inter. “In questa annata ci sono stati un sacco protagonisti. Tantissimi giocatori che hanno giocato bene e mi sono piaciuti: mi sono piaciuti molto Dimarco, Mkhitaryan, Thuram. Ma secondo me l’uomo dell’anno è Lautaro Martinez, […]