L’evoluzione del coinvolgimento dei tifosi: dallo stadio alle piattaforme online


Il calcio sta diventando sempre di più uno sport di tipo globale grazie alle nuove tecnologie che ne permettono un diffuso coinvolgimento. Resta alla base  il forte legame del tifoso con la sua squadra del cuore che segue appassionandosi, gioendo per le vittorie e soffrendo per le sconfitte. Un esempio? I tifosi dell’Inter  che continuano a seguire la loro fede calcistica.

Resta la passione ma cambia la tecnologia. Le partite oggi possono essere viste in diretta e si fa parte di community online. Queste possibilità amplificano la partecipazione e sviluppano, anche se in modo alternativo alla classica riunione al bar del paese. Vediamo insieme come cambiano gli scenari.

Come venivano coinvolti i tifosi in passato

Essere un tifoso implicava avere un grosso senso di appartenenza al proprio team.I tifosi riuscivano a socializzare, andando al semplice bar di zona o del paese, vedendo insieme la partita e giocando la schedina. Oggi questa è stata in parte sostituita dalle scommesse calcio live. Molti si riunivano a casa di amici per vedere la partita la domenica: ogni occasione era uno spunto di socializzazione o di chiacchiera intorno alle vicende calcistiche.

Nello stadio non di meno. La curva nord a San Siro è il ritrovo dei tifosi interisti, che sostengono il loro team con canti e bandiere. La  forte presenza dei tifosi nerazzurro ha creato intorno ai giocatori e al Club stesso un ambiente ricco di passione e di sostegno.

Le scommesse e i tifosi

Se vi ricordate decine di anni fa c’era la fila ai tabaccai per andare a fare la schedina delle partite, oggi Il tutto è diventato molto più snello e molto più veloce. Soprattutto è molto più localizzato su determinati eventi, perché si possono fare scommesse online rimanendo comodamente a casa.

Non solo! Si possono fare delle scommesse live durante la partita, sentendosi quindi, dei veri e propri studiosi di strategie e delle performance della squadra. I tifosi scommettono sulle previsioni che vengono in mente al tifoso stesso. Piattaforme come William Hill permettono di integrare la visione dal vivo con le scommesse aumentando  quindi la sensazione di appartenenza all’evento. Come ogni piattaforma dedicata a questa attività ovviamente promuove un approccio regolare.

Come è cresciuta la comunità dei tifosi online

I tifosi sono sempre più presenti sulle piattaforme online, social media e forum dove possono interagire a livello mondiale. Anche la tifoseria si connette e interagisce in tendenza ai nuovi comportamenti sociali sempre più diffusi.

I tifosi dell’Inter hanno come riferimento online Io Tifo Inter, dedicato proprio alla loro tifoseria. La piattaforma è sempre aggiornata con discussioni e notizie che coinvolgono i tifosi dell’Inter. Questo è il loro spazio virtuale in cui possono  condividere la loro passione per il club.

Per chi non può partecipare alle partite allo stadio di persona è fondamentale nel contesto sociale in cui viviamo. Una possibilità di essere sempre vicini ai propri giocatori pur non essendo fisicamente allo stadio.

Il futuro del coinvolgimento dei tifosi

Il futuro lega i tifosi alla tecnologia. Questa entra a piede teso con la realtà virtuale VR e aumentata AR. Questi due elementi potrebbero cambiare ancora la situazione e permette di immergersi completamente nella partita. Sarà come essere allo stadio o in eventi virtuali pre-partita.

Questo porterebbe un grosso vantaggio per chi non può fisicamente essere presente allo stadio e vuole comunque vivere l’emozione. D’altro canto va a diminuire, rispetto all’esperienza reale, una possibilità di appartenenza alla comunità e quindi socializzazione. Rimarrebbero sempre alla base la passione per il calcio e il senso di appartenenza alla tifoseria della squadra.

Cambiano i modi restano le passioni quella che è immutabile nel cuore e nelle anime degli italiani è la passione per il calcio e  per la loro squadra: qualunque sia la tecnologia con cui la seguiranno resteranno sempre vive le emozioni che sono le uniche vere cose che nessuna tecnologia può realmente sostutire.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

“Congratulazioni all’Inter per la vittoria dello Scudetto”. Perfino la Juventus – con un post su X – ha fatto i complimenti all’Inter per la vittoria dello Scudetto (a parte l’infelice post dell’ex presidente Andrea Agnelli, neppure tanto apprezzato dagli stessi tifosi bianconeri). Al termine del successo nel derby col Milan, che ha regalato la seconda […]

1 min di lettura

Il giornalista Sandro Sabatini ha parlato del 20esimo scudetto vinto dall’Inter nel suo videoeditoriale per Calciomercato.com. “Due stelle per l’Inter e due stelline da raccontare. Acerbi e Thuram, gli autori dei gol. Il difensore non era gradito, arrivò solo e soltanto per l’insistenza di Simone Inzaghi e per una spicciolata di milioni che adesso fanno […]

1 min di lettura

A margine del lancio della campagna elettorale per le elezioni europee, il sindaco di Milano Giuseppe Sala (tifoso nerazzurro) si è complimentato con l’Inter per la conquista del suo 20esimo scudetto. “Inviteremo l’Inter a Palazzo Marino. Per evitare polemiche visto il mio interismo, dico subito che è quello che avevamo fatto anche per il Milan […]

1 min di lettura

C’è l’ufficialità, posticipata a domenica ore 12,30 la gara Inter-Torino.“Vista la richiesta del Prefetto di Milano datata 23 aprile 2023 – si legge nel comunicato della Lega Serie A – si comunica la seguente variazione al programma di anticipi e posticipi della Serie A TIM:34^ giornata | Inter-Torino domenica 28 aprile 2023 ore 12,30 (trasmessa […]

1 min di lettura

Valentino Rossi, fenomeno della Moto GP e grande tifoso nerazzurro, a Sky Sport ha parlato dello scudetto conquistato dalla sua Inter. “In questa annata ci sono stati un sacco protagonisti. Tantissimi giocatori che hanno giocato bene e mi sono piaciuti: mi sono piaciuti molto Dimarco, Mkhitaryan, Thuram. Ma secondo me l’uomo dell’anno è Lautaro Martinez, […]