Cannavaro: “Acerbi-Juan Jesus, anche quando mi chiamavano terrone dagli spalti era razzismo”


Fabio Cannavaro ha parlato al Mattino della vicenda che ha riguardato Francesco Acerbi e Juan Jesus: “Su certi temi, come la discriminazione, non può essere solo una questione di quello che dice Jesus e quello che sostiene Acerbi”.

Le parole di Cannavaro

“Non ho mai avuto incertezze sul razzismo, perché sono cresciuto avendo al fianco uno come Lilian Thuram. Per me anche quando mi chiamavano “terrone” dagli spalti era razzismo: era insopportabile, come fare buuu. Ma in campo mai nessuno me lo ha mai detto: avrei preso 10 giornate di squalifica, ma a lui avrei fatto una faccia così“.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Nel solito appuntamento del sabato su Radio Deejay, Fabio Caressa e Ivan Zazzaroni hanno dato i loro pronostici sulle prossime gare di Serie A. Così i due giornalisti sul derby tra Milan e Inter.Caressa: “Dico X. I rossonero giocheranno alla morte per non fargli vincere il campionato in quella partita lì. Per i giocatori sarà […]