Frattesi: “Barella un amico, imparo da lui. Voglio la Champions con l’Inter”


In vista dell’esordio a Euro 2024, Davide Frattesi ha concesso una lunga intervista a Repubblica. Il centrocampista ha parlato, oltre che della Nazionale Italiana, anche della sua prima stagione con la maglia nerazzurra. “All’Inter mi gioco il posto con Barella? Con Nicolò c’è tanto da imparare. All’inizio era un incursore, come me, poi si è completato, lavorando tanto sulla costruzione del gioco. È lì che voglio migliorarmi. Con lui siamo amici e vicini di posto in spogliatoio. Anche se sulle passioni non siamo allineati. A lui piace il buon vino, a me la Coca Cola”.

Frattesi ha parlato anche di una scommessa fatta con Carlos Augusto, Asllani e Arnautovic su un regalo da fare agli altri tre appena si segna un gol: “Appena fatta la scommessa, ho cominciato a segnare! Sono sotto nel conteggio, mi presenteranno il conto”. Ha detto la sua anche del suo mancato passaggio al Milan la scorsa estate: “Non ne ho mai saputo niente. Il mio agente mi ha chiesto: dove vuoi andare? Io già a maggio dello scorso anno ho risposto: solo Inter. Lo avevo deciso giocandoci contro. Una squadra fortissima, con un grande allenatore e un pubblico magico. Non volevo ascoltare niente altro”. Sui suoi sogni da calciatore ha risposto: Voglio tutto: Europeo e Mondiale con l’Italia, Champions con l’Inter“.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Zlatan Ibrahimovic, dirigente del Milan, nella conferenza stampa a Milanello ha risposto così alla domanda sulle seconda stella conquistata dall’Inter. Le parole dell’ex attaccante svedese: “Se ho sofferto la seconda stella dell’Inter? Non soffro mai, mi carica e mi dà più fame. Io e il Milan non guardiamo gli altri, lo fanno i perdenti: guardiamo […]

1 min di lettura

Nereo Bonato, direttore sportivo del Cagliari, in conferenza stampa ha fatto il punto sul mercato del club sardo. Tra i nomi c’è anche quello di Gaetano Oristanio, giovane talento di proprietà dell’Inter: di seguito le dichiarazioni. “Non abbiamo esercitato il diritto di riscatto su Petagna, Shomurodov e Oristanio. Con l’Inter abbiamo parlato della possibilità di […]