Biasin: “Ecco perché Barella ha rinnovato prima dell’Europeo… e meno male”


Nel corso della puntata settimanale di Coffee Break in onda sui canali di IoTifoInter.it, il giornalista di fede nerazzurra Fabrizio Biasin ha parlato di Nicolò Barella, elogiato dalla stampa nazionale ed estera dopo la sua eccellente prestazione nella prima giornata di Euro 2024 contro l’Albania.

«Ci sono tantissimi segnali incoraggianti su tutti i giocatori della Nazionale. Uno su tutti è Nicolò Barella. Ha appena rinnovato il suo contratto con l’Inter fino al 2029 e meno male che lo ha fatto prima dell’Europeo. Conosco i miei polli e so che, se non l’avesse fatto oggi tutti parlarebbero di “Barella che non ha rinnovato, va di qua e di là, lo vogliono a Madrid, a Manchester ecc…”. Invece ha rinnovato e tanti saluti a tutti».

«Si sono accorti un po’ in tutta Europa della prestazione di Barella, che tra l’altro arrivata da un acciacco muscolare – ha proseguito Biasin -. Non ce lo aspettavamo subito a questo livello, invece è il vero punto di forza di questa squadra. Affiancarlo a mostri sacri come Modric, secondo me, è un paragone un po’ strano perché fanno due ruoli diversi in realtà. E’ bello però che a Barella vengano fatti certi paragoni. Alla fine della prima giornata di questo Europeo, possiamo dire che Barella è tra i primi cinque per prestazioni, ha giocato veramente a buon livello e speriamo vada avanti così».

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Il calciomercato è fatto anche e soprattutto di voci di corridoio, alcune che trovano conferma altre che resteranno leggende metropolitane. E’ il caso dell’indiscrezione/idea circolata nelle ultime ore in varie redazioni che vedrebbero coinvolte Juventus, Inter e due loro calciatori, entrambi alle prese con situazioni diverse nei loro rispettivi club. La trattativa che potrebbe nascere […]

1 min di lettura

La corsa per ingaggiare Ricardo Rodriguez si fa sempre più competitiva. Il difensore svizzero, recentemente svincolato dal Torino, non è stato considerato dall’Inter come un rinforzo a basso costo. Tuttavia, secondo il portale Relevo, l’ex giocatore del Milan è entrato nel mirino del Betis. La squadra andalusa, dopo aver acquisito Romain Perraud e visto partire […]