Palmeri: “Vi svelo il nome del quinto attaccante dell’Inter”


Il giornalista Tancredi Palmeri su tuttomercatoweb.com svela il nome del quinto attaccante dell’Inter.
“La ricerca del quinto attaccante dell’Inter – fatto salvo che se non si trovano compratori, Arnautovic non si muoverà, e che Correa è più probabile che torni in prestito da altre parti piuttosto che rimanere – passa attraverso una strettoia nota all’Inter, e ancora più angusta per la missione. (…)
Non è detto, ma è facile che alla fine come per Taremi si debba andare a pescare dal mercato dei parametri zero, che a dire il vero pur essendo una necessità non è detto che sia un ripiego, vedi appunto i Taremi, ma anche i Thuram, per non parlare dei Mkhitaryan etc. (…)
E l’ultima idea in tal senso per il quinto attaccante dell’Inter è Ndoye del Bologna, fresco peraltro di primo gol in Serie A. Attaccante di movimento che andrebbe dunque a occupare la casella direttamente corrispondente a quella di Thuram. Un’ala abituata a un altro tipo di gioco, visto che fa il terzo di sinistra di un attacco a 3 o il trequartista di sinistra di un 4-2-3-1, ma in fase di mercato gli esperti spesso badano più alle caratteristiche tecniche vedendo adattamenti di modulo che magari noi non vediamo, e l’esempio più lampante di questo è proprio Thuram che fino allo scorso precampionato faceva arricciare il naso ai più come seconda punta.
L’esterno 23enne svizzero di padre senegalese è arrivato al Bologna l’anno scorso per 9 milioni di €, e il suo valore è quasi raddoppiato. Difficile che l’Inter possa decidere di spendere più di una quindicina di milioni per lui, a meno che non rientri in un discorso appunto di scambi. Però è sul taccuino per le possibili idee, ricordando che per il nome di quinto attaccante non si può pretendere certo che arrivi un giocatore di grido o di grosso prezzo che accetti di venire per fare la quinta scelta”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Simone Inzaghi a Dazn dopo il triplice fischio di Inter – Lazio (1-1).“È stato bellissimo. Siamo dal 22 aprile che festeggiamo, ci hanno fatto una festa incredibile. Quello che abbiamo visto dopo il Torino è stato emozionante: milioni di interisti, una cosa unica. Avevo vinto uno scudetto da giocatore, ma anche da allenatore è emozionante.La […]